Un Giorno da Anima

In questo post voglio raccontarti di un’esperienza che ho vissuto due giorni fa e che negli ultimi tempi si sta verificando con sempre maggior frequenza.

Dalla sera prima ho sperimentato uno stato di intensa Presenza, tant’è che quando mi sono messo a letto mi sono sentito particolarmente Vivo e Ricettivo.

Sembrava che il buio fosse palpabile. Non c’erano pensieri né emozioni. Solo un vibrante e intensissimo Vuoto. Pura Coscienza.

Il mattino successivo (lunedì 4 gennaio scorso) mi sono svegliato leggermente intontito, come se il sonno non fosse stato del tutto ristoratore. Probabilmente, lasciandomi “coccolare” dalla Presenza, il tempo si è dilatato e mi sono addormentato tardi.

Comunque ho fatto le mie cose e sono uscito per delle commissioni.

Durante tutta la mattinata ho sperimentato uno stato di profonda Quiete Interiore. Nulla di ciò che accadeva all’esterno mi scalfiva minimamente. Quando si è presentato qualche “problema“, l’ho approcciato con la massima serenità, quasi come non mi riguardasse, risolvendolo senza troppe difficoltà e senza alcun tipo di stress.

É stato come se su di me si fosse posata una Presenza che guidava le mie azioni.

Consapevole di ciò che stava accadendo, ho cercato di assecondare e conservare questo stato di coscienza lasciando andare ogni barlume di preoccupazione, pensiero negativo o emozione inferiore, laddove si presentasse, restando presente il più possibile alle manifestazioni dei tre corpi (fisico, mentale, emotivo).

Ma i miei occhi si sono aperti poco dopo. La Visione della Bellezza l’ho avuta in modo netto quando ho ripreso l’auto per rientrare a casa.

I colori del paesaggio intorno a me erano Saturi, Vibranti e Accesi. Tutto ciò che vedevo era rivestito di una sensazionale Vitalità. Il Mondo era Vivo.

Fermo ad un semaforo, mentre continuavo a guardarmi intorno in quello stato di Presenza che Vivificava ogni cosa (il mare, gli alberi, le montagne… ma anche il volante e gli interni dell’auto, il semaforo!), ho provato una grande Gioia perché mi sono sentito avvolto nell’abbraccio dello Spirito… e gli occhi si sono riempiti di lacrime.

Tutto il resto del giorno è stato segnato positivamente da quanto accaduto. Indescrivibile a parole.

Vivere “un giorno da Anima” (ma anche una Vita) è alla portata di noi tutti.

Dovrebbe essere il nostro Stato di Coscienza Ordinario. Però, inevitabilmente, i ritmi frenetici delle nostre vite ci portano a dover necessariamente vivere delle parentesi immersive, più o meno lunghe, nel “fare”.

Tuttavia, se anche quando stiamo svolgendo delle azioni che richiedono il nostro impegno mentale ci Ricordiamo di Noi e cerchiamo di dividere l’attenzione rimanendo con un piede nel fare e uno nell’Essere, sarà più semplice “avere Occhi per Vedere“, tornare al Centro, al nostro Punto di Equilibrio, alla Fiamma dell’Anima che è sempre lì, in ogni momento.

In attesa che ci accorgiamo di Lei.

Anima sul Sentiero
Sii la Fiamma che arde nella notte.

Commenta l'articolo:

Ricevi notifica dei nuovi commenti
Notifica di
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
* campi richiesti

Alchimia e Lavoro pratico su di Sé (gratis) sul tuo smartphone.

Anima sul Sentiero