L’oscurità si “combatte” con la Luce!

L'oscurità si "combatte" con la Luce!

I piani sui quali stai vivendo sono principalmente due: quello duale della personalità/ego e quello spirituale dell’Anima (Luce).

Durante le tue giornate, a seconda del livello di Presenza nell’Adesso (cioè di quanto riesci ad essere Luce), di quanto sei [email protected], ti ritrovi [email protected] nel primo piuttosto che nel secondo.

In realtà, nel piano Spirituale, quello dell’Anima, ci vivi costantemente poiché questo è fatto della tua stessa Luce.

Sei dunque un Essere Spirituale (di Luce) che sperimenta, attraverso una macchina biologica (corpo, emozioni e pensieri), una realtà duale e apparentemente pluriframmentata, caratterizzata dal fatto che, ogni frammento che la compone, è costituito dalla medesima Essenza dell’Essere Spirituale che sei (da questo l’illusione della frammentazione).

Il paradosso è che, in pratica, sei al tempo stesso SOGGETTO e OGGETTO.

Questa realtà è però governata dalle Forze Oscure della dualità, separative e divisorie (da “diabolos”), le quali, in “contrapposizione” all’Uno (lo Spirito), governano e soggiogano gli esseri spirituali che si sono persi nell’illusione e nella materia, dimenticandosi della loro Vera Natura.

Il termine “contrapposizione” è volutamente virgolettato in quanto, una reale contrapposizione tra l’Uno e il due, non è minimamente pensabile. L’Uno – la Luce – vince e vincerà sempre sul due – l’oscurità – poiché la stessa oscurità è costituita, per così dire, da Luce “spenta”.

Le entità oscure che governano il pianeta in cui viviamo, abitano i piani sottili e si nutrono della nostra energia vitale. Per farlo, devono però spegnere” (o tenere spenta) la Luce della Coscienza Divina che è in noi e che È noi.

Anche in questi ultimi due casi, le virgolette sono funzionali: la Luce – l’Essenza Divina, l’Animanon è MAI realmente spenta. Essa è semplicemente ipnotizzata e sedotta dall’illusione creata ad hoc dalle forze oscure della dualità, che si manifesta attraverso la personalità/ego, cioé l’entità che l’Anima stessa crede di essere e che, in realtà, è solo un ammasso di pensieri ed emozioni tenuti insieme da una serie di associazioni e legami mentali che ruotano intorno al pensiero “Io sono il mio nome”.

L’Anima, tuttavia, può comunque rimanere imbrigliata e intrappolata nella rete della personalità, rallentando il suo sviluppo, se non interviene la sua stessa Volontà Cosciente a generare l’INTENZIONE – e la successiva decisione – di percorrere il Sentiero della Liberazione.

La personalità, intesa come ego/illusione, nasce dal pensiero “Io sono il mio nome” al quale, gradualmente, si concatena una serie infinita di pensieri.

Quelli più potenti – le vere e proprie convinzioni – sono parte integrante della struttura egoica (identità fittizia), cioé il Sistema di Credenze attraverso il quale viene filtrata (interpretata) la realtà.

È per questo che non sempre capisci i comportamenti altrui… Se il loro Sistema di Credenze e la loro Scala dei Valori differiscono dai tuoi, è praticamente impossibile essere in sintonia sul piano mentale.

L’attività principe della personalità/ego è il GIUDIZIO. La mente, infatti, per sua natura, seleziona costantemente le informazioni provenienti dall’esterno, per poi, eventualmente, rielaborarle in un secondo momento.

Il problema è che è proprio a causa del giudizio che si resta intrappolati nell’illusione poiché, il solo etichettare un oggetto della percezione (buono, bello, sbagliato, brutto…), di fatto lo divide in due, occultandone l’ESSENZA UNITARIA e relegandolo a mera rappresentazione della realtà, cosa ben diversa dalla vera REALTÀ, che è oltre ogni etichetta o giudizio.

L’unico modo per cogliere la VERITÀ è TRASCENDERE LA MENTE e SENTIRE ATTRAVERSO IL CUORE.

Questo è possibile farlo uscendo dal GIUDIZIO e aprendosi all’ACCOGLIENZA di ogni cosa, SENZA RESISTENZA.

Solo un Cuore Puro, cioè APERTO e non contaminato dalle influenze mentali/egoiche, può cogliere l’Essenza del Tutto in ogni oggetto della percezione, realizzando intuitivamente che il Soggetto e l’Oggetto sono in realtà composti dalla stessa Sostanza e che, quindi, la separazione è solo APPARENTE.

Cosa accade se il tuo Cuore è chiuso o si apre solo ad intermittenza e sporadicamente? Cosa succede, cioè, se vivi la maggior parte del tempo nella mente, lontano dal SENTIRE e dalla Luce del Cuore?

Semplice… accade che diventi CIBO per le Forze Oscure che governano la realtà duale.

Cosa significa?

Significa che l’identificazione con la macchina biologica, cioè l’insieme dei tre corpi inferiori (fisico, mentale ed emotivo) ti fa vivere nella condizione IPNOTICA di cui parlavo in apertura.

In un contesto interiore del genere, la non padronanza della macchina biologica (soprattutto del mentale e dell’emotivo), cioè il non aver sviluppato un CENTRO stabile, ti pone in una condizione di totale SCHIAVITÙ rispetto alla macchina stessa, la quale, non essendo stata “risvegliata” dall’azione costante della PRESENZA, continua a funzionare MECCANICAMENTE.

La PRIGIONE DELLA MECCANICITÀ è quella in cui vive il 99.9% degli esseri umani. E le forze oscure, questa cosa, la ADORANO.

Anche loro, come ogni altra entità vivente, hanno infatti bisogno di nutrimento costante… e questo viene inconsapevolmente prodotto dagli esseri umani DORMIENTI che hanno perso il contatto con la propria ANIMA (Cuore) e sono diventati schiavi della MENTE MECCANICA e delle EMOZIONI INFERIORI (egoiche).

Tutte le volte che TI IDENTIFICHI con le tue emozioni egoiche, ogni volta che provi “emozioni basse” e NON LE OSSERVI – cioè non te ne distacchi accogliendole nell’abbraccio del Cuore – sei [email protected] dai tuoi demoni interiori e stai nutrendo, con la tua energia, anche quelli che governano la dualità.

Rileggi l’ultimo paragrafo, per favore.

Ora che lo sai, non hai più scuse per cadere nell’inconsapevolezza e diventare la loro razione di cibo.

Stiamo vivendo un periodo storico molto particolare ed è fondamentale che le Coscienze si risveglino. Veniamo da un’era governata dal principio maschile e stiamo entrando in un’era in cui si affermerà sempre più quello femminile.

È il momento di mettersi al LAVORO, ricordando sempre che il Lavoro è SERVIZIO.

L’oscurità si “combatte” con la Luce!

Anche se tutto intorno a te sembra crollare, anche se hai consentito che il tuo REGNO INTERIORE fosse violato a causa delle emozioni che non sei [email protected] a controllare e adesso vivi nella paura, l’unico modo per uscirne è entrarci dentro.

ENTRATI DENTRO! Il mondo che vedi “là fuori” è una TUA CREAZIONE.

Su tutto ciò che accade, su ogni persona che incontri, stai semplicemente PROIETTANDO la tua ombra, le parti di te, perlopiù nascoste, che non hai ancora avuto il coraggio di affrontare ed INTEGRARE.

Il viaggio dentro di te, la DISCESA NELL’ADE, è una tappa fondamentale se vuoi realizzare la SCINTILLA DIVINA che sei, sottraendoti al banchetto delle forze oscure!

L’oscurità si “combatte” con la LUCE.

Il Lavoro che svolgi su te [email protected] non è solo tuo, ma si ripercuote sull’intera umanità e sul pianeta.

Ti sembra inverosimile?

Tra te e il pianeta Terra c’è una forte analogia.

I demoni interiori del pianeta sono le forze oscure che tu vedi all’esterno.

In quanto CELLULA del pianeta, se lavori per la LUCE (puoi farlo applicando le 7 Intenzioni Spirituali), oltre a metterti al Servizio della Terra stessa, lo fai anche per i tuoi Fratelli e Sorelle che sono dall’altra parte del mondo.

Quando ti trovi nella tempesta emotiva, SFORZATI DI OSSERVARLA. Non rispondere all’oscurità con altrettanta oscurità. Non è questa la strada, non ne usciresti mai, così.

Tu sei Luce, ed è Luce che devi essere.

Ciò che devi fare è ESSERE ANIMA, SENTIRTI ESISTERE, percepire i tuoi cambi d’umore (le fluttuazioni emotive), stare sulle cariche emotive non integrate, vedere gli schemi di pensiero, individuare gli automatismi fisici

ESPLORA la macchina biologica dal punto di vista di un OSSERVATORE ESTERNO. Scollati dalla mente e dalle emozioni. Metti SPAZIO.

Siediti sulla riva del fiume e osservalo mentre scorre (pensieri). Siediti in riva al mare e lascia che le onde si infrangano su di te e ti attraversino, sentendole mentre questo accade (emozioni).

Sii LUCE.

Più lo farai, più l’Osservatore diventerà vivo, forte e concreto, fino a SOVVERTIRE la gerarchia interiore, cioè a prendere il COMANDO della macchina biologica, la quale, a quel punto, non potrà fare altro che rispondere alla Tua Volontà, alla Volontà dell’ANIMA.

Non perdere altro tempo. Scarica gratis l’e-book “Le 7 Intenzioni Spirituali” e poi raggiungici sul canale Telegram delle Anime sul Sentiero!

Sii la Luce che dissolve le tenebre…

Grazie.

Anima sul Sentiero
Sii la Fiamma che arde nella notte.

Commenta l'articolo:

Ricevi notifica dei nuovi commenti
Notifica di
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Alchimia e Lavoro pratico su di Sé (gratis) sul tuo smartphone.

Anima sul Sentiero