Come accelerare il Risveglio Spirituale

Come accelerare il Risveglio Spirituale

Cos’è il Risveglio Spirituale? Perché risveglio? Da cosa dovrei risvegliarmi? Cosa dovrebbe spingermi a farlo? Come vive un Risvegliato? Come accelerare il Risveglio Spirituale?

Proverò a rispondere ad ognuna di queste domande, fornendoti qualche spunto pratico che ti consentirà di procedere con maggiore rapidità sul Sentiero che conduce all’Anima.

In particolare ti svelerò un segreto che ho scoperto questa settimana e che, a fronte di un prezzo interiore maggiore, consente di accelerare il Risveglio Spirituale.

Cos’è il Risveglio Spirituale?

Prima di vedere come accelerare il Risveglio Spirituale, partiamo col fissare un punto importantissimo: sei un’Emanazione Divina che è addormentata perché crede di essere un corpo dotato di istinti, pensieri ed emozioni.

Ciò che deve risvegliarsi è proprio l’Emanazione Divina che sei, l’Anima, l’estensione dello Spirito Divino nella materia.

Per decidere di risvegliarti, devi prima accettare l’idea di essere un’Anima addormentata. Senza questa presa di coscienza iniziale, non può esistere alcun lavoro interiore finalizzato al risveglio.

Riflettici: come potresti mai decidere di “svegliarti”, se non avessi coscienza di “dormire”?

Da cosa dovrei risvegliarmi?

É qui che entra in gioco l’Auto-Osservazione.

Quando il lavoro di Auto-Osservazione comincia ad essere costante e a dare i suoi frutti, oltre agli automatismi del Corpo Fisico (i primi su cui generalmente si indirizza l’attenzione), cominci a renderti conto di essere [email protected] con un “te illusorio”, la personalità/ego, che ti costringe a restare [email protected] in una realtà totalmente fittizia da cui sembra impossibile uscire: un vero e proprio sogno creato dal Corpo Mentale e condiviso con gli altri esseri umani.

Se vuoi essere veramente [email protected], il tuo obiettivo deve essere svegliarti dal sogno, uscire dall’Illusione – che è prima personale e poi collettiva.

Per farlo, occorre trascendere la personalità/ego (che vive nell’Illusione e ci trascina anche Te), integrando le cariche emotive irrisolte (Demoni Interiori) che condizionano (e talvolta dirigono) la tua Vita e le tue azioni.

Ricorda, infine, che l’Illusione, per tenerti [email protected], fa leva proprio sul tuo Corpo Emotivo. Principalmente sulla Paura.

Sonno orizzontale e sonno verticale

Prima di vedere come accelerare il Risveglio Spirituale, facciamo un breve accenno al sonno in cui “vivi” il 99% del tuo tempo.

E. J. Gold, uno dei maggiori rappresentanti del Lavoro su di Sé, parla di “sonno orizzontale” e “sonno verticale”, riferendosi al sonno notturno e a quello diurno:

  • Il sonno orizzontale è quello che sperimenti quando ti metti a letto la sera… e ti addormenti!
  • Il sonno verticale è invece quello in cui ti immergi appena ti alzi al mattino, quando ti illudi di essere [email protected] ma, in realtà, diventi preda degli automatismi (meccanicità) dei tuoi tre corpi (fisico, emotivo e mentale).

Nel sonno verticale non sei quasi mai veramente [email protected]… eppure ti desti immediatamente quando qualcuno ti chiede se tu lo sia.

In quel momento, inevitabilmente, entri in uno stato di Presenza poiché sei [email protected] a guardarti dentro per verificare che non stai dormendo.

Proviamo 🙂

In questo momento sei [email protected]?

Guardati dentro e senti la risposta.

Come hai potuto constatare, questa semplice domanda ti riporta immediatamente in uno stato interiore di Vigile Presenza, nell’Adesso, nel Qui e Ora, l’unica certezza che hai (tutto il resto è tempo psicologico costruito su memoria e anticipazione), nello Stato di Coscienza del Risvegliato.

Come vive un Risvegliato?

Prima di scoprire come accelerare il Risveglio Spirituale, guardiamolo dal punto di vista del Risvegliato, che l’ha conseguito attraverso un costante Lavoro su di Sé.

Egli ha dominato i Demoni Interiori del suo Corpo Emotivo illuminandoli con la Luce della sua Anima, e ha fatto lo stesso con istinti/sensazioni fisiche (Corpo Fisico) e pensiero compulsivo/automatico (Corpo Mentale).

Ora è totalmente identificato con l’Anima, e tutte le reazioni automatiche della personalità/ego sono sotto il suo controllo: a furia di osservarle senza identificazione, le ha integrate nel suo Essere.

Nulla può più ferirlo (come accadeva prima della sua trasformazione interiore) perché, ciò che soffriva, era la sua personalità/ego.

Una tale realizzazione interiore richiede anni (vite!) di costante e incessante lavoro. Avere a disposizione una scorciatoia per accelerare il Risveglio Spirituale è, quindi, molto utile.

Come accelerare il Risveglio Spirituale

L’Alchimia (o scienza della trasformazione interiore) si suddivide in Inferior e Superior:

  • L’Alchimia Inferior lavora con il piombo interiore, l’ombra emotiva da integrare.
  • L’Alchimia Superior punta direttamente alla visione della Bellezza (apertura del Cuore) attraverso le Emozioni Superiori.

Benché si tratti di due percorsi distinti, dal mio punto di vista vanno integrati e intrapresi parallelamente.

Il mio viaggio mi sta insegnando, infatti, che più piombo trasformi in Oro, più facilmente accedi alla Bellezza.

Proprio a proposito del piombo, ieri la Vita me ne ha mostrato un bel po’… dopo diversi giorni di serenità (la quiete prima della tempesta!).

Quando accade questo, ricevi uno scossone interiore che ti rimette in carreggiata e ti fa capire che il Lavoro da fare è ancora tanto.

Quello che mi è accaduto mi ha fatto intuire il “Segreto” per accelerare il Risveglio Spirituale: creare deliberatamente situazioni di disagio emotivo.

Anche se può sembrare una cosa strana o bizzarra alla personalità/ego, la quale cerca solo il piacere, la sua potenza è ENORME.

Per un’Anima sul Sentiero è indispensabile superare il paradigma della personalità e sposare quello dell’Anima.

Paradigma della personalità/ego

  1. Circondati di persone che tirino fuori il meglio di te;
  2. Evita le situazioni dolorose;
  3. Quando soffri emotivamente, prova a distrarti dal dolore;
  4. Concentrati sugli aspetti positivi della tua vita.

Paradigma dell’Anima

  1. Ogni persona è un messaggero che ti mostra chi sei. Non cercare di evitare qualcuno solo perché genera in te del disagio emotivo, ma considera quell’incontro come una preziosa occasione di integrazione della tua ombra interiore.
  2. Esci sistematicamente dalla zona di comfort forzando la personalità a fare cose a cui generalmente si oppone solo per evitare il disagio emotivo.
  3. Quando soffri emotivamente, NON distrarti dalle emozioni dolorose ma accoglile (principio femminile) e penetrale (principio maschile) sentendole con tutto il tuo essere (ne ho parlato in questo articolo).
  4. Osserva sia gli aspetti positivi che quelli negativi della tua vita, ricordando che questa classificazione è figlia della tua cecità rispetto alla Bellezza. Quando avrai sviluppato occhi per vedere e ti sarai [email protected] dal giudizio, tutto cambierà.

Risveglio Spirituale: il Grande Segreto

Il grande Segreto per accelerare il Risveglio Spirituale è, quindi, creare deliberatamente situazioni difficili dal punto di vista emotivo, allo scopo di far emergere l’ombra interiore da illuminare con la Luce dell’Anima.

Ricapitolando:

  1. Crea la situazione di disagio (o non la evitare, se ti si presenta);
  2. Sposta l’attenzione al tuo interno e senti cosa stai provando, con la maggiore intensità possibile;
  3. Resta con ciò che stai provando più che puoi, fino a quando non senti più nulla.
  4. Quando non c’è più nulla da sentire, resta con la Sensazione di Esistere: resta con Te.

Esempi pratici

1. Passeggiando per strada

SCENARIO – Stai passeggiando e vedi in lontananza una persona che non ti è simpatica o che credi ce l’abbia con te per qualche motivo

Invece di temporeggiare o cambiare direzione per evitarla, comincia ad osservare ciò che ti dice il tuo corpo emotivo e senti come quella sensazione si amplifichi man mano che ti avvicini all’altra persona. Resta presente a ciò che accade dentro di te, fino alla fine.

2. L’attività indesiderabile

SCENARIO – Una meravigliosa giornata in cui non hai pensieri, paure o preoccupazioni. Tutto fila liscio. Ogni cosa è dove deve essere.

Scegli un’attività che eviteresti volentieri, e cerca di portarla a termine rimanendo il più possibile in uno stato di presenza. Osserva il fastidio, l’insofferenza, il nervosismo e tutto l’eventuale ulteriore disagio emotivo che emerge mentre svolgi l’attivà, fino alla loro scomparsa.

Solo una raccomandazione: quando decidi di non evitare il disagio o di vivere volontariamente delle situazioni che ti mettano emotivamente in difficoltà, valuta con saggezza l’entità dell’ombra che stai richiamando.

E adesso, resta con Te.

Anima sul Sentiero
Sii la Fiamma che arde nella notte.

Commenta l'articolo:

Ricevi notifica dei nuovi commenti
Notifica di
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Alchimia e Lavoro pratico su di Sé (gratis) sul tuo smartphone.

Anima sul Sentiero